lohoooo
logo-scritta-bianca

INFO

CONTATTI


instagram
facebook
phone
linkedin

dietista@jacopoevangelisti.it

 

+39 380 465 9897

 

​PI: 15747771002

 

PEC:  jacopo.evangelisti@pec.tsrm-pstrp.org

Cosa significa avere flessibilità nell'alimentazione?

2022-10-06 17:16

Jacopo Evangelisti

Alimentazione mediterranea e flessibile, dieta, nutrizione, calorie, educazione alimentare, alimentazione, alimentazione sana, dietista, nutrizionista, Carboidrati, proteine, grassi, macronutrienti, nutrienti, fabbisogno calorico, bilancio calorico, dispendio calorico, zuccheri, sale, abitudini alimentari, densità calorica, calories, dieta mediterranea, dieta vegetariana, alimentazione flessibile, dieta flessibile, flexible dieting, flessibilità, protein, dash, dash diet, carb, low carb, fat, low fat, ricette, tradizione, mindful eating,

Cosa significa avere flessibilità nell'alimentazione?

L’alimentazione flessibile non è una dieta specifica, ma è il modo in cui ti approcci agli alimenti, ai pasti, al tuo tipo di alimentazione.

 

 

 

Cosa significa avere flessibilità nell'alimentazione?

 

 

 

L’alimentazione flessibile non è una dieta specifica, ma è il modo in cui ti approcci agli alimenti, ai pasti, al tuo tipo di alimentazione.

 

Per capire in che modo consideri l’alimentazione potresti porti alcune domande (soprattutto quando provi a stare a dieta):

 

Controlli la tua dieta in modo rigido? Scegli solo alcuni alimenti perché salutari e ne eviti altri perché fanno male o ingrassare? Hai un numero e orario di pasti imposti? Oppure hai un controllo flessibile, mangi tutti gli alimenti e ti concedi anche quelli può calorici, ma che ami? Adatti il numero dei pasti ed i loro orari in base alle esigenze giornaliere?

 

Un controllo flessibile dell’alimentazione può essere applicato a qualsiasi dieta salutare, la dieta mediterranea è quella che si avvicina di più alla nostra cultura per tipologia di alimenti e di ricette, ma può adattarsi anche ad una dieta DASH, vegetariana, vegana, low carb, low fat, ecc, ecc, proprio perché non è una dieta ma un approccio mentale all’alimentazione.

 

Nel mio caso propongo a chi si rivolge a me, un’alimentazione flessibile nel contesto di una dieta mediterranea, che comprende una ampia varietà di alimenti che si alternano durante la settimana e le stagioni, nella quale i macronutrienti (proteine, carboidrati e grassi) sono bilanciati secondo le principali linee guida internazionali, ed è possibile mantenere le ricette e le tradizioni alle quali siamo più familiari.

 

Sono inclusi in questo tipo di alimentazione anche gli alimenti e bevande “proibiti”, quelli più calorici, con più zuccheri o grassi saturi o sale, ovviamente inseriti in quantità moderate, ma che ci permettono di mangiare o bere ciò che ci piace tutti i giorni, che sia dolce, salato, gassato o alcolico, oppure toglierci lo sfizio ogni tanto con dei piatti più sostanziosi che non rovinano assolutamente la qualità generale della nostra alimentazione.

 

Questa tipologia di alimentazione ci fa evitare di focalizzarci su dettagli inutili, tipo mangiare un alimento o evitarne un altro, o quanti pasti al giorno e a che ora, ma sposta l’attenzione sulla dieta nel suo complesso, basandosi su varietà e proporzionalità degli alimenti (più spazio ad alimenti ricchi di nutrienti), moderazione (quantità contenute di alimenti ipercalorici e poveri di nutrienti) e gradualità (migliorando le proprie abitudini a tavola un passo alla volta e senza rigidità).


instagram
facebook
phone
linkedin

Created by Eughenes Communication - Jacopo Evangelisti © 2020. All reserved. - Privacy Policy - Cookie Policy

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder