lohoooo

INFO

CONTATTI


facebook
linkedin
instagram
phone
logo-scritta-bianca

dietista@jacopoevangelisti.it

 

+39 380 465 9897

 

​PI: 15747771002

 

PEC:  jacopo.evangelisti@pec.tsrm-pstrp.org

Attività fisica in età pediatrica

2020-11-17 23:41

Jacopo Evangelisti

Bambini & Adolescenza, bambini, nutrizione, calorie, attività fisica, educazione alimentare, sport, alimentazione, alimentazione sana, dietista, nutrizionista, adolescenza, ragazzi, dietista pediatrico, nutrizionista pediatrico, prima infanzia, fabbisogno calorico, bilancio calorico, dispendio energetico, dispendio calorico, attività sportiva, attività ricreative,

Attività fisica in età pediatrica

Per bambini e ragazzi si raccomanda almeno un’ora al giorno di attività fisica da moderata a vigorosa, comprese attività di gioco in movimento e attività...

Attività fisica in età pediatrica

Per bambini e ragazzi si raccomanda almeno un’ora al giorno di attività fisica da moderata a vigorosa, comprese attività di gioco in movimento e attività sportive.

 

Almeno 3h a settimana dovrebbero essere di attività intensa (per intensa si intende quando il respiro ed il battito sono accelerati e si suda).

 

Entrando nello specifico nelle fasce di età:

 

- fino a un anno di età: attività fisica diverse volte al giorno, compresa mezz'ora in posizione prona.

 

- da 1 a 4 anni: almeno tre ore di attività fisica giornaliera, di cui una intensa

 

- dai 5 anni in su: almeno un’ora di attività fisica da moderata a intensa, principalmente aerobica, inclusa l’attività di sovraccarico 3 volte a settimana, per rafforzare l’apparato muscolo scheletrico (da inserire nelle attività di gioco, corsa, salto, eccetera).

 

Un’attività fisica adeguata e costante nell'età evolutiva contribuisce allo sviluppo muscolo-scheletrico, cardiovascolare e neuromuscolare, oltre al mantenimento di un peso corporeo adeguato.

 

I fattori principali che influenzano la variazione del peso corporeo sono il dispendio calorico, quindi le energie che consumiamo durante la giornata, metabolismo basale ed attività fisica (intesa come attività quotidiane + attività sportive/ricreative) e l’introito calorico, ossia quello che mangiamo.

 

Il dispendio energetico da attività fisica rappresenta il 20-40% delle energie totali che consumiamo giornalmente.

 

Avere una vita attiva è quindi fondamentale per un corretto controllo del peso, che non significa però che sia necessario fare sport tutti i giorni.

 

Lo sport comunemente praticato a livello amatoriale rappresenta circa 3-6h settimanali di attività, spesso anche meno, e l’attività fisica soprattutto per i bambini non può limitarsi solamente a queste ore.

 

Parlando di attività non si può non parlare di sedentarietà ed il tempo durante la giornata che i bambini passano davanti ad uno schermo è spesso troppo alto, così da limitare le ore di movimento o che potrebbero essere utilizzate facendo attività più costruttive.


facebook
linkedin
instagram
phone

Created by Eughenes Communication - Jacopo Evangelisti © 2020. All reserved. - Privacy Policy - Cookie Policy

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder